Perché investire in immobili di lusso | Giancarlo Grandi

Perché investire in immobili di lusso nel 2018?

Il settore del lusso non ha conosciuto negli ultimi anni né la crisi immobiliare né il trend negativo mondiale.

Tutt’altro! I dati degli ultimi 10 anni lo confermano: a livello mondiale è un settore che ha avuto risultati decisamente superiori alla media e lo affermano le analisi e le ricerche svolte sull’acquisto di immobili di lusso, che vede un budget medio di spesa preventivata intorno ai 3 milioni di euro nelle terre d’oltralpe, mentre in Italia dai 2,5 ai 2,7 milioni.

Categorie più richieste? Attici esclusivi, proprietà indipendenti, ville e dimore storiche ma anche aziende agricole. Dove? In posizioni mozzafiato con vista mare o in borghi con patrimoni artistici e storici rilevanti o ancora in prossimità di suggestivi laghi.

Gli immobili di lusso spesso sono concepiti come “seconda casa” o “casa vacanza”, ma crescono sempre di più gli acquirenti interessati a dei veri e propri investimenti.

Dunque non solo palazzi nelle principali città italiane come Milano, Roma, Venezia e Firenze ma anche proprietà, se grandi, ancora meglio, in Toscana, Veneto, Umbria e Sicilia da rinnovare e successivamente mettere a reddito.

Requisiti super richiesti sono: la metratura (a partire da 150 mq), minimo due bagni, terrazzo, soloni di rappresentanza e ampie cucine, camera da letto con cabina armadio e bagno en-suite.

Importantissimo è quindi che chiunque è in procinto di investire in questo settore, per vedere che il proprio investimento venga ripagato nel tempo, debba privilegiare una location esclusiva ed un’indiscutibile qualità dell’offerta. A dirlo è la società attiva Tirelli & Partners, un importante marchio specializzato nella commercializzazione di residenze esclusivi non solo in Italia ma anche all’estero.

Il Bel Paese piace sempre di più.

 

bel paese

 

Grande interesse non solo da parte di americani e nord europei ma anche russi, cinesi, arabi, inglesi e francesi.

Certo è che ciò che accumula il target di acquirenti, italiani e non, è la buona disponibilità di spesa.

Quali sono gli immobili di lusso più richiesti? Quali zone migliori italiane in cui investire?  Un interessante articolo del Corriere ce lo spiega.

 

5 buoni motivi per iniziare ad investire in immobili di lusso

 

incentivi fiscali

 

Se hai un po’ di soldi e vuoi accrescerne il valore c’è chi ti suggerisce l’investimento finanziario, chi probabilmente ti dirà di comprare case.

Attualmente investire in immobili di lusso è la scelta migliore che tu possa fare.

Vuoi sapere perché? Perché tutti hanno bisogno di un tetto dove vivere e questa è senza dubbio la prima ragione, anche la più ovvia, se vogliamo.

 Dunque ci sarà sempre mercato che non subisce, come altri settori, l’influenza della moda del momento per poi scomparire.

Analizziamo ora i 5 motivi per spingerti a fare questo passo e perché no, darti quel coraggio che forse ti manca.

  1. Stima

In parole semplici, si tratta della crescita, dell’incremento del valore del tuo investimento immobiliare nel tempo.

L’esperienza insegna che il valore del mercato immobiliare continua a salire se analizziamo un periodo più o meno esteso di tempo.

Questo, però, non vuol dire che il settore è esente da crisi, anche l’immobiliare attraversa delle fasi cicliche economiche, tuttavia, ne esce sempre più forte di prima.

  1. Garanzia contro l’inflazione

L’inflazione è l'aumento generalizzato e prolungato dei prezzi che porta alla diminuzione del potere d'acquisto.

Qual è il rischio? Se hai messo soldi in banca, nel tempo varranno di meno proprio perché per via dell’inflazione si ridurrà il tuo potere di acquisto.

L’immobiliare, però, non corre questo pericoli: i prezzi crescono all’aumentare dell’inflazione. Questo significa che anche i soldi che hai investito in immobili aumenteranno sulla base dell’incremento dell’inflazione.

  1. Flusso di cassa

Il flusso di cassa o meglio “cash flow”, ricostruzione dei flussi monetari (differenza tra tutte le entrate e le uscite monetarie), è tra i maggiori benefici dell’investimento in immobili. L’immobiliare, ti garantirà un cash flow solido, e soprattutto prevedibile.

Ciò accadrebbe nel caso in cui tu voglia mettere a reddito un immobile: avrai allora un inquilino dal quale dovrai aspettarti un pagamento mensile.

L’affitto coprirà il debito che semmai hai contratto con la banca per comprare la proprietà e i costi di riparazioni e ristrutturazioni necessarie nel tempo. Il cash flow mensile sarà sufficiente a garantirti soldi extra ogni mese.

  1. Leva finanziaria

Uno dei grandi vantaggi che assicura l’investimento immobiliare.

La leva è l’indicatore utilizzato per misurare l'indebitamento di un'azienda o di un privato al fine di incrementare il potenziale ritorno di un investimento.

Parliamo di esempi concreti.

Hai il desiderio di acquistare una proprietà di 150 mila mila euro, di questi il 10% rappresenta il tuo capitale iniziale di investimento, il restante 90% il capitale ottenuto grazie ad un mutuo.

Un abile investitore sarà bravo a far crescere il valore della proprietà e portarla da un valore iniziale di 150 mila euro a un valore finale di 200 mila euro.

Quindi potrai allora vendere la proprietà, saldare i conti in banca più gli interessi e assicurarti la parte restante dei ricavati.

  1. Vantaggi fiscali

Tantissime sono le agevolazioni fiscali a favore di chi è intenzionato ad acquistare casa e/o ristrutturarla. Quali?

  • Agevolazioni se compri e affitti.Se vuoi acquistare un immobile ristrutturarlo e poi affittarlo, per almeno otto anni ha diritto a una deduzione Irpef pari al 20% sul prezzo (o costo) fino a 300mila euro (utilizzabile anche per la costruzione). La casa deve appartenere alla classe energetica A o B.
  • Un bonus se ristrutturi. È una decisione stabilita dalla legge di bilancio. Gli interventi di ristrutturazione sono detraibili al 50% dall’Irpef.
  • Detrazione Iva. Se acquisti case (classe energetica A e B) ottieni una detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata sulla base dell’acquisto.
  • Detrazione sugli interessi. Se paghi un mutuo per l’acquisto della casa, come abitazione principale, avrai una detrazione del 19% sugli interessi, fino a un massimo di 4mila euro.

Per approfondimenti ti consiglio un altro articolo su idealista.it che conferma la possibilità di risparmiare comprando casa grazie alle agevolazioni fiscali sulle

In conclusione svariati i motivi per investire negli immobili di lusso perché ad oggi è sicuramente l’investimento più sicuro, hai più agevolazioni, un rischio minore ed un maggiore margine di guadagno.

 

Se vuoi avere maggiori informazioni, hai bisogno di una consulenza gratuita


Chi Sono

Sono Giancarlo Grandi, agente immobiliare di Milano con più di 30 anni di esperienza. Offro i miei consigli a chi vuole affrontare una compravendita immobiliare nella maniera più serena possibile, per evitare sorprese e per raggiungere al meglio il proprio obiettivo.

Seguimi su Fb

Ultimi articoli

Guida sui nuovi quartieri di Milano, le zone che stanno avendo uno sviluppo importante nel tessuto immobiliare ed economico cittadino | Giancarlo Grandi

 

Molti dicono che Milano non regga il confronto con le grandi città d’arte del Belpaese, ma di certo la città lombarda ha un grande pregio: la bellezza di Milano è distribuita sul territorio, nei suoi quartieri, nelle forme più svariate, ma è una bellezza nascosta, timida, che richiede tempo per essere scoperta.

Leggi tutto...

Conviene acquistare casa su carta? | Giancarlo Grandi

 

Conviene comprare una casa nuova o da ristrutturare? La scelta dipende in primo luogo dalla zona in cui si vuole andare ad abitare. Nelle periferie delle grandi città e di quelle in espansione, per rispondere alla richiesta abitativa, stanno sorgendo vere e proprie città satelliti, con spazi verdi, centri commerciali, servizi e possibilità di parcheggiare l'auto: una serie di aspetti positivi fondamentali per alcuni acquirenti.

Leggi tutto...

Hai uno o più animali e devi comprare casa? Considerazioni prima dell’acquisto. | Giancarlo Grandi

 

Nessuna casa può essere definita tale senza un animale.
Sono oltre 60 milioni gli animali domestici – tra cani, gatti, piccoli roditori, pesci, uccelli e tartarughe – che vivono nelle nostre case. Secondo la fotografia scattata dal Rapporto Italia 2017 di Eurispes, il 33 per cento ha almeno un animale domestico: il miglior amico resta il cane (62 per cento) seguito dal gatto (40,8 per cento). Quando l’esigenza di cercare una casa si affianca alla necessità di trovare un luogo valido anche per i nostri amici a quattro zampe, le cose possono complicarsi.

Leggi tutto...

Vantaggi e svantaggi di vivere in centro o in periferia a Milano | Giancarlo Grandi

 

Andare a vivere a Milano sembra essere tutt’oggi una valida opzione, sia per coloro che sono alla ricerca di un lavoro, sia per coloro che sono alla ricerca di un valido percorso formativo. Nonostante la crisi economica, che si fa sentire anche in questa città, Milano continua ad essere ricca di opportunità e con uno stile di vita a sé rispetto al resto della Penisola, un modo di vivere, se vogliamo, più internazionale e cosmopolita.

Leggi tutto...

Guida aggiornata su tutti i bonus fiscali del 2018 del settore immobiliare | Giancarlo Grandi

Bonus immobili: le agevolazioni 2018 sono più convenienti

Chi sta pensando di sistemare casa e godere di tutti i vantaggi dei bonus stabiliti dalla legge ha ancora qualche mese di tempo. Infatti alcuni sconti fiscali sono stati prorogati fino al 31 dicembre2018. Scopriamo insieme tutte le novità per il 2018 nel settore immobiliare e in particolare dei cosiddetti “bonus”, ovvero dei vantaggi fiscali in termini di detrazioni, già esistenti e prorogati, oppure introdotti ex-novo dal Governo.

Leggi tutto...