Come valutare e scegliere un valido agente immobiliare | Giancarlo Grandi

In tutti i settori e in tutte le figure professionali il successo o il fallimento dipende da quanto più si riesce a far combaciare la tipologia di lavoro con la propria personalità e caratteristiche naturali. Questa verità vale non solo nei casi più ovvi, ma anche in quelli meno evidenti, alcune persone ad esempio possono prendere coscienza nel tempo di avere qualità caratteriali mai venute alla luce prima di un determinato momento della vita, e possono fare di queste il loro maggior punto di forza. Il lavoro dell’agente immobiliare non fa eccezione anzi, soprattutto in questo settore, le qualità caratteriali che determinano il successo in questo ruolo sono fondamentali e imprescindibili.

 

QUALI SONO LE MOTIVAZIONI DI UN AGENTE IMMOBILIARE?

motivazione

 

Tutti gli agenti immobiliari, se chiedessimo loro il perché si dedichino a questo mestiere, ti daranno le più svariate motivazioni: dal piacere di essere manager di se stessi, all’opportunità di lavorare fuori dal proprio ufficio in svariati posti differenti anche nello stesso giorno, ma tutti, nonostante la differenza di età, background ed esperienza, saranno accomunati da alcune specifiche caratteristiche.

La propensione a stare in mezzo alle persone e avere voglia di aiutarle e soddisfarle, la capacità di percepire i loro bisogni prima ancora che vengano fatti presenti, il coinvolgimento emotivo nello gioire delle gioie del cliente e nel comprendere le lotte, le delusioni ma anche lo stress che derivano dall’ennesimo cambio di abitazione, infine  l’amare il proprio lavoro e sentirsi orgogliosi e soddisfatti alla consegna finali delle chiavi di casa.

E questi sono ovviamente solo alcuni aspetti. In sostanza un buon agente immobiliare è una parte essenziale in un processo di compravendita immobiliare.

 

8 CARATTERISTICHE DI UN VALIDO AGENTE IMMOBILIARE

stare in mezzo alle persone

 

Ma adesso, scopriamo insieme come riconoscere quali sono le caratteristiche che deve avere un valido agente immobiliare.

  1. Forte motivazione.

Il tuo “perché di questo mestiere” deve essere forte e avere delle basi ben solide. Non lavorare soltanto per guadagnare, ma essere molto motivati perché si crede in quello che si fa, si mira al successo personale e professionale e si desidera fortemente la soddisfazione del cliente. Dunque un valido agente immobiliare è garante di un benessere a lungo termine del cliente, la sua professione ha un ruolo molto importante nella vita delle persone.

  1. Credibilità.

Parlo a te che hai anni di esperienza alle spalle ma anche a te che stai per intraprendere questo nuovo percorso, dove immagini la tua vita tra qualche mese? O un paio di anni? Come pensi di poter raggiungere quello che hai immaginato? Con quali mezzi? Ora pensa alla prima cosa che potresti fare per avvicinarti all’obiettivo che ti sei prefissato. Così tutti i giorni. Poniti dei punti di arrivo, delle mete da raggiungere e datti delle scadenze, poi, fai il resoconto dei tuoi piccoli step. Passo dopo passo vedrai concretizzare e crescere i risultati che hai sempre sognato. Apparirai agli occhi del cliente sicuro, intraprendente e credibile come una persona che procede per obiettivi, quindi, come una persona che dà importanza a ogni singolo traguardo.

  1. Autenticità.

Un valido agente immobiliare è onesto, trasparente. Essenziale è avere una buona reputazione, indice indiscusso che hai lavorato sempre nella massima limpidezza e sincerità. Non mentire sui difetti di un immobile, non omettere verità. Non farai un favore né a te stesso né ai tuoi clienti. La trasparenza è il miglior punto di partenza per la costruzione del proprio successo. Se riesci ad essere sempre autentico, te stesso in tutto ciò che fai, i clienti premieranno la tua spontaneità.

  1. Capacità di ascolto.

Il saper ascoltare è una grande dote innata. Non tutti sono in possesso di questa qualità, tranne un valido agente immobiliare. Lui si che è un buon ascoltatore. Ascolta attentamente ciò che dicono i clienti, i loro bisogni, i loro dubbi e le loro aspettative senza mai giudicare e in base a quanto ascoltato, cerca di mostrare le proprietà più consone che rispecchiano i criteri di ricerca.

  1. Trasmette fiducia.

Si sa, l’obiettivo ultimo di un processo immobiliare è la vendita, ma questo non deve diventare una vera e propria ossessione. Non devi temere che le persone di dicano di “no” oppure “non mi interessa”. Purtroppo ce ne saranno moltissime! Non farti prendere dall’ansia, preparati agli imprevisti, cerca di aumentare la tua autostima. Il cliente vuole avere di fronte un agente immobiliare che trasmetta fiducia, serenità. Se in primis un agente immobiliare è fiducioso verso se stesso, sarà un negoziatore migliore anche per i suoi clienti. È tutta una questione di mood e di percezione.

  1. Costruisce delle relazioni.

Se sei stato cosi bravo e valido a far si che il tuo cliente si fidi ciecamente di te, cerca di mantenere nel tempo questa bella relazione di stima reciproca. “Il cliente va seguito nel tempo” afferma Judy  LaDeur, una delle donni americane più influenti del Real Estate. Ciò accrescerà la tua professionalità in termini di reputazione (di cui parlavamo prima) e inoltre in possibilità di conoscere altri nuovi clienti. Un cliente soddisfatto sarà il primo a lasciare feedback positivi e a consigliare te ad amici o conoscenti. Chi semina raccoglie!

Per leggere tutta l’intervista fatta a Judy LaDeur

  1. Organizzazione.

Senza dubbio capiterà di avere giornate più piene e ricche di appuntamenti e altre più soft. Un valido agente immobiliare è colui che ha una spiccata capacità di gestione del tempo. Sa pianificare al massimo la giornata, gli impegni presi. Ha tutto sotto controllo perché ha dietro non solo esperienza ma anche buone strategie di commercializzazione e di vendita. Sa come muoversi e gestire l’affare.

  1. Socievolezza ed empatia

Ovvero la capacità di porsi nella situazione di un'altra persona o, più esattamente, di comprendere immediatamente lo stato psichico dell'altro. Questa qualità è importantissima. Un valido agente immobiliare deve riuscire a capire le emozioni dei suoi clienti, perché tutti coloro che cambiano casa o hanno intenzione di acquistare lo fanno con un determinano stato d’animo che è fondamentale conoscere. Se un cliente si presenta stressato e ha bisogno di pace e tranquillità, senza dubbio non puoi proporgli un appartamento in pieno centro, nel caos del traffico. La probabilità di perderlo è molto alta. Infine sorridi sempre, sii aperto, cordiale ed espansivo con tutti. Dai un’immagine di te positiva per lasciare un piacevole ricordo di te, costruire relazioni e accrescere la reputazione.

 

Se vuoi avere maggiori informazioni, hai bisogno di una consulenza gratuita


Chi Sono

Sono Giancarlo Grandi, agente immobiliare di Milano con più di 30 anni di esperienza. Offro i miei consigli a chi vuole affrontare una compravendita immobiliare nella maniera più serena possibile, per evitare sorprese e per raggiungere al meglio il proprio obiettivo.

Seguimi su Fb

Ultimi articoli

Guida sui nuovi quartieri di Milano, le zone che stanno avendo uno sviluppo importante nel tessuto immobiliare ed economico cittadino | Giancarlo Grandi

 

Molti dicono che Milano non regga il confronto con le grandi città d’arte del Belpaese, ma di certo la città lombarda ha un grande pregio: la bellezza di Milano è distribuita sul territorio, nei suoi quartieri, nelle forme più svariate, ma è una bellezza nascosta, timida, che richiede tempo per essere scoperta.

Leggi tutto...

Conviene acquistare casa su carta? | Giancarlo Grandi

 

Conviene comprare una casa nuova o da ristrutturare? La scelta dipende in primo luogo dalla zona in cui si vuole andare ad abitare. Nelle periferie delle grandi città e di quelle in espansione, per rispondere alla richiesta abitativa, stanno sorgendo vere e proprie città satelliti, con spazi verdi, centri commerciali, servizi e possibilità di parcheggiare l'auto: una serie di aspetti positivi fondamentali per alcuni acquirenti.

Leggi tutto...

Hai uno o più animali e devi comprare casa? Considerazioni prima dell’acquisto. | Giancarlo Grandi

 

Nessuna casa può essere definita tale senza un animale.
Sono oltre 60 milioni gli animali domestici – tra cani, gatti, piccoli roditori, pesci, uccelli e tartarughe – che vivono nelle nostre case. Secondo la fotografia scattata dal Rapporto Italia 2017 di Eurispes, il 33 per cento ha almeno un animale domestico: il miglior amico resta il cane (62 per cento) seguito dal gatto (40,8 per cento). Quando l’esigenza di cercare una casa si affianca alla necessità di trovare un luogo valido anche per i nostri amici a quattro zampe, le cose possono complicarsi.

Leggi tutto...

Vantaggi e svantaggi di vivere in centro o in periferia a Milano | Giancarlo Grandi

 

Andare a vivere a Milano sembra essere tutt’oggi una valida opzione, sia per coloro che sono alla ricerca di un lavoro, sia per coloro che sono alla ricerca di un valido percorso formativo. Nonostante la crisi economica, che si fa sentire anche in questa città, Milano continua ad essere ricca di opportunità e con uno stile di vita a sé rispetto al resto della Penisola, un modo di vivere, se vogliamo, più internazionale e cosmopolita.

Leggi tutto...

Guida aggiornata su tutti i bonus fiscali del 2018 del settore immobiliare | Giancarlo Grandi

Bonus immobili: le agevolazioni 2018 sono più convenienti

Chi sta pensando di sistemare casa e godere di tutti i vantaggi dei bonus stabiliti dalla legge ha ancora qualche mese di tempo. Infatti alcuni sconti fiscali sono stati prorogati fino al 31 dicembre2018. Scopriamo insieme tutte le novità per il 2018 nel settore immobiliare e in particolare dei cosiddetti “bonus”, ovvero dei vantaggi fiscali in termini di detrazioni, già esistenti e prorogati, oppure introdotti ex-novo dal Governo.

Leggi tutto...