I quartieri migliori di Milano dove comprare casa | Giancarlo Grandi

Conoscere i quartieri migliori di Milano dove comprare casa, è un ottimo punto di partenza per concludere un acquisto soddisfacente.

La ricerca, che di per sé porta via tempo e richiede molta pazienza, può essere più agevole se si individua la zona in cui acquistare, in modo da restringere il campo delle offerte da visionare. Inoltre, può essere utile per capire se il nostro budget è sufficiente o meno, o al contrario, una volta stabilita la spesa, capire dove poter cercare e acquistare.
I quartieri migliori di Milano sono diversi, o meglio, sono molti quelli che hanno subito una positiva trasformazione e riqualificazione e le cui quotazioni si sono attestate su prezzi “accettabili”. Non è una leggenda se Milano passa per la città più cara d’Italia: i dati lo confermano e quindi spostarsi da una zona a l’altra può significare aumenti vertiginosi di prezzo. Prima di iniziare la ricerca, però, dobbiamo distinguere le motivazioni dell’acquisto della casa, se ci si muove per motivi di lavoro o di studio.

Conoscere i quartieri di Milano

Conoscere i quartieri di Milano serve per individuare quale possa essere la casa da acquistare. Non dobbiamo dimenticare che la città offre poli universitari di eccellenza, quindi troverete alcuni quartieri popolati da studenti e animata da locali tipici della vita notturna. In questo caso, la città accoglie i ragazzi ottimamente e numerosi sono gli annunci di stanze o posti letto, proprio nei pressi delle sedi di studio. Per loro, inoltre, spostarsi nelle varie zone sarà semplice vista la capillare rete di trasporti che collega ogni punto della città ad ogni ora del giorno e della notte.
Muoversi per lavoro, invece, richiede valutazioni completamente differenti e la stessa cosa avviene se si abita già in città e si decide di spostarsi da un quartiere all’altro. In questo caso, se non è possibile abitare nei pressi del luogo di lavoro, sarà utile scegliere una zona ben collegata ad esso, con servizi e negozi nei dintorni che possano agevolare la quotidianità

Gentrification cos’è

Milano è una metropoli famosa in tutto il mondo per la sua multiculturalità e vivacità. Conoscere i quartieri migliori di Milano, quelli che hanno più servizi e potrebbero rispondere alle vostre esigenze, è utile per trovare l’immobile adatto. Il fenomeno che ha caratterizzato la città negli ultimi anni è il cambiamento, definito “gentrification”.
Con questo termine si indica la mutazione dal punto di vista urbanistico e socio-culturale di alcune zone da sempre denigrate e non valutate positivamente in termini di vivibilità. Questo fenomeno ha permesso l’acquisto di immobili a prezzi più abbordabili rispetto a quelli delle zone più rinomate.

La trasformazione dei quartieri di Milano

Come abbiamo precedentemente detto, negli ultimi anni abbiamo assistito alla trasformazione dei quartieri di Milano. Ecco nel dettaglio quali sono e quali caratteristiche hanno:

- Isola:
È la zona per antonomasia che si è trasformata e rinata. Il nome deriva dal fatto che, in tempi antichi, la ferrovia separava la zona dal resto della città. Simbolo del quartiere è la famosa Unicredit Tower, il grattacielo più alto d’Italia e il bosco verticale, un edificio molto caratteristico, completamente avvolto da un giardino verde. Isola è servita dalla nuova linea metropolitana, un vantaggio per gli spostamenti in città e fuori città.

- Navigli:
I lavori di cui è stata protagonista la zona dei Navigli, con la riqualificazione della Darsena, ha fatto rifiorire una nuova area della movida milanese. Un tempo rinomata per non essere ben frequentata, ora questo quartiere è diventato un punto di aggregazione molto popolato: il ponte che collega le due sponde richiama alla più romantica città d’Italia, Venezia. I giovani trovano nei Navigli il cuore pulsante della città, grazie alla sua vita notturna, i locali, i negozi di ogni tipo e all’avanguardia ma è la zona da evitare per chi non ama la confusione.

- Via Padova:
È la via più multietnica di Milano, i suoi abitanti sono di oltre 50 nazionalità diverse. Via Padova è l’ultima frontiera del processo di gentrification della città. Da molti considerata ancora “pericolosa”, sta rilevando una presenza sempre più significativa di giovani che la scelgono attirati dai prezzi bassi. Il quartiere è popolato da artisti e creativi che la stanno trasformando ma la parola d’ordine per viverci è sicuramente “co-abitazione”. Il quartiere è il punto d’unione di persone di culture diverse e quindi è una zona dalle mille sfaccettature.

- Tortona:
Questa area è rinomatissima perché ospita ogni anno la fiera del design, il famoso “Fuorisalone”. Caratteristica è la presenza di show rooms, gallerie d’arte, laboratori creativi, ideali per chi non vuole allontanarsi dal centro e immergersi in un’atmosfera artistica. Anche Tortona è passato dall’essere un quartiere malfamato a simbolo della moda, del design e dei famosi happy hour, una trasformazione davvero radicale.

Casa a Milano

Quale quartiere scegliere a Milano

In quale quartiere acquistare casa

Quale quartiere scegliere a Milano può essere una decisione complicata: parliamo, infatti, di una metropoli le cui zone centrali si spandono sul territorio a macchia di leopardo. Tuttavia, essere in una zona semicentrale non toglie nulla all’essere nel cuore dei quartieri più rinomati. La città, infatti, è attraversata da una rete di trasporti capillare e i servizi sono ormai eterogenei e diffusi ovunque.
Il budget che si ha a disposizione, quindi, diventa determinante per capire in quale zone muoversi e quale tipo di immobile può accontentare le proprie richieste. Un aiuto sempre molto valido, quanto antico, è il passaparola: nessun feedback sarà più efficace di quello di parenti o amici che hanno vissuto in un determinato quartiere. I loro riscontri possono essere un punto di partenza per capire se quella zona può rispondere ai nostri bisogni.

Acquistare casa a Milano o fuori città?

La valutazione di acquistare casa a Milano o fuori città è cruciale in fase di pianificazione della compravendita. Infatti, l’hinterland e i paesi limitrofi sono ormai collegati ottimamente alla capitale meneghina e valutare un acquisto in queste zone o fuori città, può essere utile per avere il quadro completo della situazione. Senza ombra di dubbio le quotazioni sono completamente differenti (più basse) e la vita è decisamente più tranquilla.
Non dobbiamo, però, dimenticare, che il punto di partenza per decidere se acquistare casa a Milano o fuori città è rispondere alla domanda: quali sono le mie esigenze e/o quelle della famiglia? Solo allora procedere in una direzione o nell’altra sarà decisivo per iniziare la ricerca della casa a cui tutti aspirano, quella dei propri sogni.

Vuoi capire quali sono i quartieri migliori di Milano dove acquistare casa?

Contattami, posso darti tutte le informazioni utili per capire dove comprare casa a Milano.


Chi Sono

Sono Giancarlo Grandi, agente immobiliare di Milano con più di 30 anni di esperienza. Offro i miei consigli a chi vuole affrontare una compravendita immobiliare nella maniera più serena possibile, per evitare sorprese e per raggiungere al meglio il proprio obiettivo.

Seguimi su Fb

Ultimi articoli

Guida sui nuovi quartieri di Milano, le zone che stanno avendo uno sviluppo importante nel tessuto immobiliare ed economico cittadino | Giancarlo Grandi

 

Molti dicono che Milano non regga il confronto con le grandi città d’arte del Belpaese, ma di certo la città lombarda ha un grande pregio: la bellezza di Milano è distribuita sul territorio, nei suoi quartieri, nelle forme più svariate, ma è una bellezza nascosta, timida, che richiede tempo per essere scoperta.

Leggi tutto...

Conviene acquistare casa su carta? | Giancarlo Grandi

 

Conviene comprare una casa nuova o da ristrutturare? La scelta dipende in primo luogo dalla zona in cui si vuole andare ad abitare. Nelle periferie delle grandi città e di quelle in espansione, per rispondere alla richiesta abitativa, stanno sorgendo vere e proprie città satelliti, con spazi verdi, centri commerciali, servizi e possibilità di parcheggiare l'auto: una serie di aspetti positivi fondamentali per alcuni acquirenti.

Leggi tutto...

Hai uno o più animali e devi comprare casa? Considerazioni prima dell’acquisto. | Giancarlo Grandi

 

Nessuna casa può essere definita tale senza un animale.
Sono oltre 60 milioni gli animali domestici – tra cani, gatti, piccoli roditori, pesci, uccelli e tartarughe – che vivono nelle nostre case. Secondo la fotografia scattata dal Rapporto Italia 2017 di Eurispes, il 33 per cento ha almeno un animale domestico: il miglior amico resta il cane (62 per cento) seguito dal gatto (40,8 per cento). Quando l’esigenza di cercare una casa si affianca alla necessità di trovare un luogo valido anche per i nostri amici a quattro zampe, le cose possono complicarsi.

Leggi tutto...

Vantaggi e svantaggi di vivere in centro o in periferia a Milano | Giancarlo Grandi

 

Andare a vivere a Milano sembra essere tutt’oggi una valida opzione, sia per coloro che sono alla ricerca di un lavoro, sia per coloro che sono alla ricerca di un valido percorso formativo. Nonostante la crisi economica, che si fa sentire anche in questa città, Milano continua ad essere ricca di opportunità e con uno stile di vita a sé rispetto al resto della Penisola, un modo di vivere, se vogliamo, più internazionale e cosmopolita.

Leggi tutto...

Guida aggiornata su tutti i bonus fiscali del 2018 del settore immobiliare | Giancarlo Grandi

Bonus immobili: le agevolazioni 2018 sono più convenienti

Chi sta pensando di sistemare casa e godere di tutti i vantaggi dei bonus stabiliti dalla legge ha ancora qualche mese di tempo. Infatti alcuni sconti fiscali sono stati prorogati fino al 31 dicembre2018. Scopriamo insieme tutte le novità per il 2018 nel settore immobiliare e in particolare dei cosiddetti “bonus”, ovvero dei vantaggi fiscali in termini di detrazioni, già esistenti e prorogati, oppure introdotti ex-novo dal Governo.

Leggi tutto...